Acquistare un diamante tagliato

Le tipologie di taglio del diamante
Il taglio, ovvero la caratteristica che determina la brillantezza e l’estetica della gemma, rappresenta senza dubbio il fattore più importante quando si decide di acquistare un diamante. Questo dipende strettamente dalla proporzione delle incisioni, dalla politura o lucidatura e dalla loro simmetria.

A livello tecnico, benché difficile da analizzare anche per i più esperti, determina tre principali effetti sulla pietra. Il primo è la scintillazione ovvero il contrasto generato tra i riflessi della luce che determina un affascinante gioco di bianco e nero. Il secondo è il fuoco che corrisponde alla dispersione dei raggi luminosi che generano lo spettro dei colori visibili sulla pietra. Il terzo è la brillantezza, nonché la luminosità, che è possibile notare quando la luce crea i riflessi bianchi internamente ed esternamente alla gemma. Un’altra caratteristica da considerare quando si effettua la valutazione del diamante è la proporzione della pietra tagliata. Questo valore fa riferimento alla grandezza, gli angoli e alla sua forma complessiva.
Considerando che ogni pietra è differente, questi fattori possono presentarsi in proporzione anche rispetto ai riflessi di luce. Di quest’ultima, il 20% si riflette al di fuori della superficie mentre, l’80% svanisce, diventando invisibile dall’apice del diamante.
Per quanto riguarda invece le sfaccettature realizzate sulla superficie della gemma, a seguito di un taglio ben eseguito massimizzerà l’inclinatura e acuirà i riflessi luminosi all’altezza della corona, rimanendo comune inosservabili. Tuttavia, ciò che apparirà sarà una gemma brillante, scintillante e ne sarà visibile il fuoco.

Le tipologie di taglio
Diamanti Anversa, azienda impegnata nella vendita di diamanti all’ingrosso e al dettaglio, si occupa altresì di controllare la qualità del taglio. A livello internazionale viene riconosciuta una scala:
excellent: rappresenta il livello più alto di brillantezza e fuoco. Il taglio excellent permette di notare come la luce si riflette perfettamente conferendo alla gemma uno scintillio unico;
very good: a differenza del precedente, questo permette alla luce di riflettersi in maniera minore ma generando una lucentezza e un fuoco gradevoli. Benché il livello sia inferiore, il taglio very good permette al diamante di assomigliare a quello excellent seppur ad un prezzo del diamante minore;
good: il taglio good permette ad un’ottima percentuale di luce di entrare nella pietra restituendo una perfetta brillantezza e un aspetto armonioso;
fair: a differenza del precedente, il fair permette alla luce di uscire solo lateralmente o all’estremità conferendo alla gemma un aspetto poco gradevole;
poor: il poor è un taglio non gradevole che non consente alla gemma di riflettere la luce che uscirà lateralmente e superiormente. Questa tipologia diminuisce il pregio del diamante.

Acquistare un diamante: tutto ciò che bisogna sapere
Per acquistare un diamante tagliato certificato è necessario rivolgersi ad esperti del settore e Diamanti Anversa rappresenta un punto di riferimento tra le aziende specializzate nella vendita di diamanti. Affermatasi in Italia come grossista, si occupa altresì della vendita al dettaglio sia online che offline. Lo staff è composto esclusivamente da esperti qualificati, operatori della Borsa dei diamanti e gemmologi iscritti all’Albo.
Il team accompagna il cliente in tutte le fasi di acquisto, fornendo documentazioni e informazioni utili.
Ogni gemma venduta da Diamanti Anversa è accompagnata da certificati redatti presso i migliori istituti gemmologici internazionali (IGI, GIA e HRD) e pertanto rappresenta un ottimo investimento.
L’ampio catalogo dell’azienda consente a chiunque di trovare ciò che cerca. Ogni diamante è infatti venduto sigillato e certificato e pertanto anche chi desidera un gioiello personalizzato può presenziare all’incastonamento e quindi all’estrazione del diamante dalla confezione. Anche le montature potrà inoltre essere scelta dal committente per dare così vita ad un gioiello unico e completamente personalizzato.
Professionalità, trasparenza e affidabilità sono le caratteristiche che distinguono l’azienda Diamanti Anversa. Per questa ragione, chi desidera acquistare diamanti tagliati potrà rivolgersi al suo staff qualificato e affidarsi ai consigli di esperti gemmologi per scegliere la pietra più adatta alle proprie esigenze, in tutta sicurezza.

Certificazioni: garanzia di qualità e valore
Come accennato, ogni diamante deve essere accompagnato dalle apposite certificazioni che ne attestino qualità e valore. Questo è infatti un documento essenziale per chi acquista gemme come investimento e intende rivenderle nel mercato internazionale. La documentazione rappresenta infatti una garanzia per l’acquirente e attesta la validità dell’investimento. Per questa ragione, Diamanti Anversa vende esclusivamente diamanti di qualità i cui certificati vengono redatti dopo attente analisi presso i migliori laboratori internazionali di gemmologia. L’acquirente, oltre alla gemma, avrà quindi un documento che ne sancisce colore, purezza, taglio e fluorescenza. Gli store Diamanti Aversa sono autorizzati dalla questura e dalla Polizia di Stato i quali garantiscono l’affidabilità dei prodotti e la professionalità di tutto il team che si occupa della vendita e della lavorazione dei diamanti tagliati certificati.